Si è recentemente concluso un PCTO, Percorso per le Competenze trasversali e l’orientamento, della durata di 5 giorni presso la Filiale della Banca d’Italia di Pescara, a cui hanno partecipato 12 studenti della 4^ A dell’Istituto Omnicomprensivo di Popoli. L’argomento trattato in tale percorso ha riguardato la tematica, il “Monitoraggio dell'impronta ecologica e degli impatti ambientali della Banca d'Italia”. Argomento che si è affiancato a quelli più tradizionali di educazione finanziaria che la Banca svolge annualmente a beneficio delle scuole e del territorio di riferimento . Gli studenti hanno potuto vedere da vicino cosa fa la Banca d’Italia per contenere e monitorare la propria impronta ecologica sia come Banca azienda (uso sostenibile delle risorse, gestione dei rifiuti, mobilità sostenibile, acquisti verdi, cultura ambientale) che come Istituzione (investimenti sostenibili, rischi sistemici sulla stabilità finanziaria, partecipazione al network di banche centrali NGFS). La sintesi delle tematiche trattate è stata realizzata attraverso la creazione di una sequenza di slides e di un breve e simpatico filmato con uno sfondo musicale accattivante che sono stati presentati alla presenza della Direttrice della Filiale Dott.ssa Violetta De Luca; prossimamente i lavori saranno presentati ai propri compagni – in una logica di peer education - in occasione di una assemblea di Istituto allo scopo di promuovere comportamenti virtuosi e più rispettosi dell’ambiente.”

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

La Banca d'Italia ospita gli alunni del nostro Istituto per il PCTO

Si è recentemente concluso un PCTO, Percorso per le Competenze trasversali e l’orientamento, della durata di 5 giorni presso la Filiale della Banca d’Italia di Pescara, a cui hanno partecipato 12 studenti della 4^ A dell’Istituto Omnicomprensivo di Popoli.

L’argomento trattato in tale percorso ha riguardato la tematica, il “Monitoraggio dell’impronta ecologica e degli impatti ambientali della Banca d’Italia”. Argomento che si è affiancato a quelli più tradizionali di educazione finanziaria che la Banca svolge annualmente a beneficio delle scuole e del territorio di riferimento .

Gli studenti hanno potuto vedere da vicino cosa fa la Banca d’Italia per contenere e monitorare la propria impronta ecologica sia come Banca azienda (uso sostenibile delle risorse, gestione dei rifiuti, mobilità sostenibile, acquisti verdi, cultura ambientale) che come Istituzione (investimenti sostenibili, rischi sistemici sulla stabilità finanziaria, partecipazione al network di banche centrali NGFS).

La sintesi delle tematiche trattate è stata realizzata attraverso la creazione di una sequenza di slides e di un breve e simpatico filmato con uno sfondo musicale accattivante che sono stati presentati alla presenza della Direttrice della Filiale Dott.ssa Violetta De Luca; prossimamente i lavori saranno presentati ai propri compagni – in una logica di peer

education – in occasione di una assemblea di Istituto allo scopo di promuovere  comportamenti virtuosi e più rispettosi dell’ambiente.”